Le 5 migliori cuffie VR per le gare simulate

Sim Racer

Pilota di E-sport e appassionato di Sim Racing, ho deciso di condividere la mia passione su questo sito.

I videogiochi esistono da tempo e nel corso degli anni hanno subito una serie di cambiamenti e una grande evoluzione che oggi sembra aver raggiunto il suo apice con la realtà virtuale. È quindi naturale che quest’ultimo si stia gradualmente facendo strada in tutti i generi di gioco e il settore delle corse simulate non fa eccezione.

La realtà virtuale è un modo affascinante di viaggiare utilizzando solo la potenza della tecnologia. Grazie a una cuffia e a un sistema di tracciamento del movimento, è possibile camminare in uno spazio virtuale come se si fosse lì o giocare a un gioco come se si fosse lì.

Se siete alla ricerca di un’esperienza di simulazione di corse di livello superiore, non c’è niente di meglio di un paio di cuffie VR. Le scelte sono molte, ma alcune sono molto più valide di altre.

In questo articolo vi parleremo degli aspetti da considerare quando si sceglie una cuffia VR e vi presenteremo anche la nostra selezione delle 5 migliori cuffie VR per le corse simulate.

 

Le migliori cuffie VR per Sim Racing in sintesi

HTC VIVE Pro
HTC VIVE Pro
9.6/10

Oculus Quest 2
Oculus Quest 2
9.5/10

Sony – Playstation VR
Sony – Playstation VR
9.1/10

 

Cosa devo considerare quando scelgo una cuffia VR?

Quando si acquistano le cuffie per la realtà virtuale, ci sono molti aspetti da considerare. Per aiutarvi in questo processo, ecco un elenco di tutte le caratteristiche da considerare per fare un acquisto di cui non vi pentirete.

Gamma di movimento e gradi di libertà (DoF)

Questi sono due fattori chiave da considerare quando si acquista una cuffia VR. Il raggio di movimento è generalmente di 360°, il che significa che potete guardare tutto intorno a voi mentre giocate.

La DoF si riferisce fondamentalmente al numero di tipi di movimenti che è possibile eseguire. Tre DoF sono abbastanza standard e consentono di guardare in alto e in basso, a sinistra e a destra, stando in piedi o seduti nello stesso posto. Se ci si muove nella stanza, questi movimenti non vengono tracciati e quindi non influiscono sull’esperienza di gioco.

Alcune cuffie VR di fascia alta offrono sei DoF, che consentono di muoversi nello spazio fisico e di seguire i movimenti. Questo aspetto è meno importante per le corse simulate, poiché di solito si è sempre seduti nell’auto. Non è quindi necessariamente necessario spendere di più per tre DoF extra che non si potranno godere appieno.

Il campo visivo (FOV)

Il FOV è una delle caratteristiche più importanti di una maschera VR per la simulazione di corse, i gradi del campo visivo sono fondamentali per avere la migliore esperienza di simulazione di corse. Un FOV più ampio ci permette di vedere meglio nell’abitacolo, mentre un FOV più piccolo ci fa muovere di più la testa per guardare nello specchietto retrovisore.

Inoltre, un FOV più ampio è più naturale, in quanto assomiglia al campo visivo dei nostri occhi. Si consiglia pertanto di optare per un FOV più ampio per una migliore esperienza di gioco.

Schermo e suono

Questo fattore è un po’ difficile da valutare per i giocatori che non sono molto esperti di tecnologia. Per semplificare il processo di selezione degli schermi, tenete d’occhio la risoluzione di ogni schermo (per occhio) e la frequenza di aggiornamento offerta. Per quanto riguarda l’audio, è possibile trovare cuffie VR con altoparlanti integrati e alcune possono includere anche un microfono. Scegliete la configurazione più adatta a voi.

Compatibilità

La compatibilità non si riferisce solo alla piattaforma, ma anche ai giochi che si desidera eseguire. La maggior parte delle cuffie VR presenti sul mercato funziona senza problemi su Windows, ma quando si tratta di giochi, è necessario fare sempre riferimento al sito web ufficiale del marchio, poiché non tutti i giochi di simulazione di corse sono compatibili con la realtà virtuale.

Verificate sempre in anticipo, in modo da non sprecare i vostri soldi per una cuffia VR che non sarete in grado di utilizzare appieno.

Comfort ed ergonomia

Quando si sceglie una cuffia VR per le gare di simulazione, occorre qualcosa di leggero e comodo, in modo da dimenticarsi di indossarla, per ottenere una sensazione più coinvolgente. Cercate cuffie per la realtà virtuale completamente regolabili per evitare di affaticare il collo durante la guida dell’auto.

Il prezzo

Le cuffie VR di fascia alta sono sicuramente migliori per le corse di simulazione, mentre quelle più economiche tendono a limitare l’esperienza e il senso di immersione. Tuttavia, il prezzo delle cuffie VR per il sim-racing varia notevolmente e, sebbene le migliori siano solitamente le più costose, è possibile trovare modelli e marchi di qualità a prezzi più accessibili.

Le 5 migliori cuffie VR per il Sim-racing

Abbiamo deciso di presentare la nostra selezione delle 5 migliori cuffie VR per le corse simulate, classificate in ordine di preferenza.

Oculus Quest 2

oculus quest 2

Oculus è l’azienda che ha introdotto per prima la realtà virtuale nel mercato consumer e che, una volta acquisita da Facebook, continua a investire per migliorare e progredire. Il Cuffie Oculus Quest 2 è la modernizzazione del suo primo modello autonomo. L’Oculus Quest 2 consente la connessione al PC tramite Oculus Link e la trasmissione alle cuffie ad alta frequenza per l’utilizzo come altre cuffie avanzate.

La portabilità è il grande punto di forza di questo headset VR, per non parlare dello schermo, con una risoluzione di 1832 x 1920 per occhio, una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz e un campo visivo medio di 100º. Con tutto ciò, queste cuffie garantiscono un’esperienza di realtà virtuale molto naturale.

Oculus Quest 2 è leggero, con un peso di soli 600 grammi, ed è quindi una delle cuffie VR più comode per le gare di simulazione. Inoltre, non ha bisogno di sensori esterni, cavi o altri accessori che ostacolano i nostri movimenti. Per giocare a iRacing, Project Cars o Assetto Corsa, dovremo semplicemente collegarlo al PC con il cavo USB-C.

I suoi vantaggi 👍

  • Leggero e confortevole.
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo.
  • Alta qualità dell’immagine.

Svantaggi 👎

  • Scarsa risoluzione in punti distanti.
  • Non è il più performante sul mercato

Sony – Playstation VR

sony playstation vr

Questa opzione Sony ha Funzionalità audio 3D e campo visivo di 100°. Per questo motivo, è un dispositivo ideale se si vuole entrare nel mondo della realtà virtuale, in particolare per PlayStation. Contiene anche un’interfaccia per il collegamento con un cavo HDMI e USB.

È dotato di due lenti e di sensori di profondità 3D, in modo da tracciare la posizione del casco ovunque ci si trovi e qualsiasi movimento si compia. È sufficiente utilizzare la PlayStation Camera, che tiene traccia delle luci LED in tutto il casco.

Ha una visuale a 360° per un’immersione totale e dispone di un giroscopio a 3 assi e di un accelerometro a 3 assi ad alta precisione.

Il suo schermo OLED misura 5,7 pollici e permette di godere di ambienti 3D iperrealistici. Infine, anche la capacità di riproduzione a 120 fotogrammi al secondo è degna di nota. È proprio questa combinazione che consente di godersi i videogiochi di corse con la migliore qualità dell’immagine e senza latenza.

Include un microfono integrato che consente di organizzare giochi online con gli amici e di proiettare l’immagine del dispositivo sullo schermo del televisore.

È considerato un ottimo dispositivo anche se non ha tutti i vantaggi che si possono ottenere con le cuffie VR per PC. Garantisce un’esperienza di gioco eccellente ed è compatibile con molti giochi.

I suoi vantaggi 👍

  • Esperienza immersiva in VR.
  • Funziona con applicazioni e giochi non VR.
  • Supporto per il controllo del movimento.
  • Installazione molto semplice.

Svantaggi 👎

  • Il suo prezzo elevato.
  • È possibile utilizzarlo solo con la console PlayStation.
  • Pesa più di 2 kg.

Riverbero HP G2

riverbero hp g2

Il Cuffie HP VR sono noti per avere la priorità di fornire un’immagine fluida e accurata. Il Riverbero HP G2 non fa eccezione e presenta due pannelli LCD con una risoluzione di 2160 × 2160, portando la risoluzione totale a 4320 × 2160.

Inoltre, ha una risoluzione di 2160 x 2160 per occhio, con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e un campo visivo fino a 114º.

HP Reverb G2 è dotato di quattro telecamere integrate nelle cuffie che tracciano i nostri movimenti senza bisogno di sensori esterni. Questa cuffia VR è pienamente compatibile con SteamVR e Windows Mixed Reality e consente di divertirsi con i giochi di simulazione.

HP e Valve hanno collaborato per portare i diffusori in-ear G2 a un livello simile a quello dell’indice Valve. Il risultato è un display potente e una qualità audio eccellente.

Le cuffie possono essere regolate per adattarsi a qualsiasi dimensione o forma della testa e richiedono solo un cavo USB 3.0 e una connessione HDMI per funzionare.

I suoi vantaggi 👍

  • Risoluzione 4K.
  • Indipendente, senza sensori esterni o stazioni base.
  • Facile da installare.

Svantaggi 👎

  • La frequenza di aggiornamento dello schermo potrebbe essere migliore.

Oculus Rift S VR alimentato da PC

oculus rift s

Abbiamo scelto di includere il Cuffie Oculus Rift S alla nostra selezione per la sua incredibile precisione.

Questo modello include un sistema di rilevamento che consente di muoversi nello spazio in qualsiasi direzione. Non ha sensori esterni ed è una delle configurazioni più semplici sul mercato.

Il design è completamente ergonomico grazie al design HALO, progettato per ottimizzare l’esperienza in termini di velocità. Per regolarla, è sufficiente ruotare la rotella di regolazione, ideale per le sessioni di gioco in cui si tende a compiere movimenti improvvisi.

Oculus Rift S include i controller Oculus Touch per ottimizzare la vostra esperienza di gioco. Inoltre, incorpora altri accessori, come altoparlanti integrati o sistemi di sensori.

Lo schermo di nuova generazione offre le immagini più nitide e luminose e questo modello garantisce anche un effetto griglia ridotto durante la riproduzione.

L’auricolare Oculus Rift S è, a nostro avviso, una delle migliori opzioni per chi ha un budget medio e cerca qualcosa di versatile, adatto non solo alla simulazione di corse, ma anche a qualsiasi tipo di gioco in realtà virtuale.

I suoi vantaggi 👍

  • Ottima qualità dell’immagine.
  • Molto confortevole.
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Svantaggi 👎

  • È necessario ottimizzare il computer per Oculus con Windows 10 e disporre di almeno 8 GB di RAM.
  • I comandi necessitano di batterie.

HTC VIVE Pro

htc vive pro

Infine, vi presentiamo le cuffie VR HTC VIVE Pro , che sono di gran lunga il nostro modello preferito e la migliore alternativa nella nostra selezione.

Questa cuffia VR futuristica offre una qualità d’immagine di 2880 x 1600 px che si può apprezzare con totale chiarezza sul suo schermo da 3,5 pollici.

Ha uncampo visivo di 110º , che consente di vedere tutto ciò che accade intorno a voi senza dover quasi mai girare la testa. Un’altra delle sue qualità è che include cuffie in grado di proiettare il suono in 3D.

Dispone inoltre di sensori esterni per il tracciamento di Steam VR, giroscopio G-Sensor e prossimità.

Le cuffie HTC VIVE Pro sono dotate di una rotella di regolazione accessibile che consente un’ottima adattabilità e garantisce un grande comfort. È inoltre dotato di una superficie ventilata per evitare l’eccessiva sudorazione.

Questo modello è destinato a giocatori esperti o a scopi professionali. È una buona opzione se state cercando un dispositivo che vi servirà per qualche anno, per giocare ai videogiochi o ad altre applicazioni di realtà virtuale. Ricordate che è necessario almeno un PC con sistema operativo Windows 10 e 4 GB di RAM.

I suoi vantaggi 👍

  • Esposizione e materiale eccellenti.
  • Altoparlanti e microfono integrati.
  • Eccellenti sensori di tracciamento del movimento.

Svantaggi 👎

  • Prezzo elevato.
  • Sui PC sono necessari requisiti minimi piuttosto impegnativi.

In breve / Conclusione

Ci auguriamo che nella nostra selezione di modelli abbiate trovato il modello di cuffie VR adatto a Sim-racing.

Come abbiamo visto insieme, esistono diverse opzioni valide con caratteristiche diverse, ma ci sono alcuni elementi chiave da considerare prima di fare una scelta.

Il prezzo non è sempre importante, ma può essere un fattore decisivo. Ecco perché vi consigliamo di dedicare del tempo a testare le diverse cuffie disponibili, soprattutto se avete intenzione di spendere una cifra significativa.

 

HTC VIVE Pro
HTC VIVE Pro
9.6/10

Oculus Quest 2
Oculus Quest 2
9.5/10

Sony – Playstation VR
Sony – Playstation VR
9.1/10

Notez cet article

Ti potrebbe interessare anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest