Seleziona una pagina

Moza FSR : Test e recensione

Sim Racer

Pilota di E-sport e appassionato di Sim Racing, ho deciso di condividere la mia passione su questo sito.

Moza FSR

Vantaggi

  • Schermo da 4,3 pollici
  • Finitura in fibra di carbonio
  • Numerosi ordini

Svantaggi

  • Prezzo e peso leggermente elevati
  • Non compatibile con SimHub

Il nostro voto: 9.6/10

Il sim-racing è una disciplina motoristica che è cresciuta notevolmente negli ultimi anni, grazie ad alcuni importanti attori del settore. È chiaro che praticamente tutti i giocatori, sia su console che su PC, conoscono marchi come Logitech o Thrustmaster. Questi due nomi da soli dominano più o meno il segmento delle corse simulate entry-level, grazie a prodotti di buona qualità e spesso poco costosi.

Ma come per quasi tutti i prodotti presenti sul mercato, ci sono operatori in diversi segmenti: entry-level, mid-range e top-of-the-range. È sempre stato così, per il semplice motivo che alcune persone possono permettersi di acquistare prodotti costosi e altre no.

Tra i marchi che operano nel segmento premium dei prodotti simu ci sono Moza RacingL’azienda è giovane, ma ha tutte le intenzioni di competere con i grandi nomi del settore. Nell’arco di circa tre anni, questo marchio ha sviluppato e commercializzato un’intera gamma di periferiche per il sim-racing, tra cui basi per Azionamento direttoVolanti, pedali e altri accessori. Di seguito, vi presenterò il volante top di gamma del produttore, il volante FSR. Vi illustrerò i punti di forza di questo volante, i suoi pochi punti deboli e vi darò la mia opinione in merito.

 

Caratteristiche principali e tecniche del volante

  • Volante in stile Formula con un diametro di 28 cm
  • Schermo LCD da 4,3 pollici sul frontalino con risoluzione 800 x 480
  • Manici in pelle traforata
  • Frontale in fibra di carbonio
  • 4 lame in fibra di carbonio forgiata
  • Struttura in lega di alluminio
  • 10 pulsanti meccanici retroilluminati
  • 5 interruttori
  • RevLED sulla parte superiore del pannello frontale

 

Design

Cominciamo dall’aspetto di questo volante: è semplicemente sublime, non c’è niente da dire. Dall’enorme schermo nella parte superiore, alle impugnature in pelle traforata e al frontalino in fibra di carbonio, l’FSR è una ruota bellissima da vedere e da tenere in mano.

Il colore dominante di questa ruota è il nero, con pulsanti retroilluminati di colori diversi e adesivi che circondano gli interruttori. È un po’ appariscente, ma è magnifico. Anche se siete più sobri, come me, l’FSR è sublime e vi piacerà sicuramente.

GT DD PRO

Assemblaggio personalizzato

Questo è il volante top di gamma di Moza Racing, nonché il più costoso. Per il suo montaggio, ci viene offerto il QR di Moza, che è considerato uno dei migliori, insieme a quello di Simagic, che gli assomiglia in modo impressionante (spoiler: è più o meno lo stesso).

L’FSR può essere utilizzato praticamente su tutte le basi offerte da Moza, dalla R5 alla R21, evitando stranamente la R12. Per quanto mi riguarda, non ha senso offrire questo volante con una R5 e non farlo con una R12… Comunque…

Per il montaggio è sufficiente tirare l’anello sul QR, allineare il volante in posizione, installare e rilasciare l’anello. Semplice, veloce e di facile utilizzo. La comunicazione tra la stazione base e il volante avviene senza fili, quindi non è necessario preoccuparsi dei pin di collegamento, come avviene con le basi di Fanatec.

 

Fabbricazione e finitura

Moza ha utilizzato tre materiali per questo volante: la fibra di carbonio per la mascherina spessa 5 mm, la lega di alluminio per il telaio e la pelle traforata per le impugnature. Ok, devo ammettere che mi sarebbe piaciuta una struttura in fibra di carbonio, visto il prezzo dell’oggetto (ci tornerò più avanti), ma la lega di alluminio è ben fatta, quindi va bene così.

La qualità costruttiva è eccellente, a parte qualche piccolo difetto, come gli interruttori incollati tra loro che a volte si staccano. Ok, non è grave e il rischio che accada è basso, ma può succedere.

Per quanto riguarda il resto (struttura, fibra di carbonio e pelle), non ho davvero nulla da dire sull’FSR. Questo volante è esemplare in termini di qualità costruttiva e di finitura.

 

Manipolazione del volante

L’aderenza dell’FSR è superba. Il volante è molto ergonomico, come era prevedibile visto che si basa sul volante Formula. Tutti i pulsanti, ad eccezione degli interruttori al centro del pannello frontale, sono facilmente accessibili alle dita, anche quando si corre.

Nella parte posteriore sono presenti 4 palette in fibra di carbonio forgiata, 2 delle quali possono essere utilizzate per il Launch Control, la frizione e il resto. Questi, insieme ai pulsanti del cambio, scattano molto bene e sono facili da raggiungere.

Inoltre, lo schermo LCD fornisce numerose informazioni sulla pista e sull’auto, migliorando notevolmente l’ergonomia dell’FSR. C’è anche un RevLED sulla parte superiore della mascherina, ma è un po’ antiquato (prima generazione) rispetto a quelli delle ruote più recenti di Moza.

GT DD PRO

Sensazioni durante il gioco

Una volta installato sulla base Moza Racing, o su qualsiasi altra base, dato che questo volante può essere utilizzato con periferiche diverse da quelle del produttore cinese grazie a un cavo USB, è il momento di fare un giro su un simulatore.

Per cominciare, la posizione di guida è molto buona, onestamente standard per i volanti di questa categoria. Data l’eccellente ergonomia del Moza FSR, il suo utilizzo sarà un vero piacere per i piloti in erba che amano le competizioni di tipo GT o Formula. Tutto è stato pensato in modo eccellente, in modo che i pulsanti, gli interruttori e le levette siano facilmente raggiungibili.

Il QR di Moza fornisce un collegamento a bullone tra l’avvitatore e l’albero di trasmissione, migliorando notevolmente la sensazione di gioco. Tuttavia, non tutto è perfetto con questo volante e due punti lo dimostrano. In primo luogo, l’FSR è un po’ pesante, a causa della sua struttura in lega di alluminio. In secondo luogo, questo volante non è ancora compatibile con SimHub, il che limita la personalizzazione dello schermo.

È vero che è possibile visualizzare molti dati sull’FSR, ma molte delle altre opzioni si trovano in SimHub, il che significa che non è possibile personalizzare l’FSR in misura significativa. Posso solo sperare che Moza metta a posto le cose nel prossimo futuro.

 

Compatibilità

L’FSR è una ruota che può essere eseguita solo su un PC, con o senza i database Moza, tramite una connessione USB. In termini di periferiche (basi), l’FSR funziona con R5, R9, R16 e R21. Se volete il mio parere, evitate le R5 e le R9 perché questo volante è un po’ pesante per queste basi e siete destinati a subire un clipping se le spingete al massimo.

Per quanto riguarda i titoli di simulazione di corse, l’elenco è lungo sul sito di Moza e non avrete molti problemi, tranne forse per Forza Horizon 4 e 5, ma questo lo sappiamo già.

GT DD PRO

Rapporto qualità/prezzo

Il distributore autorizzato Moza in Francia vende l’FSR a 699 euro IVA inclusa, e io sono riuscito a trovarlo per qualcosa come 580 euro IVA esclusa su Internet, ma in un altro paese del vecchio continente. Per quanto mi riguarda, l’FSR offre un ottimo rapporto qualità-prezzo, anche se è stato necessario fare delle concessioni per venderlo a 700 euro o anche meno.

Certo, non è un prodotto di qualità superiore rispetto ad altre ruote della concorrenza, ma è importante ricordare che la FSR ha un prezzo aggressivo, ma una qualità molto elevata.

 

Il mio verdetto

Ho apprezzato molto le sessioni di simulazione di gara con questa ruota. Il suo design è da urlo, soprattutto con lo schermo al centro. È semplicemente magnifico, così come le caratteristiche, che sono presenti in abbondanza. Inoltre, questo volante è compatibile non solo con le basi Moza, ma anche con quelle di altri marchi.

Ma il quadro non è perfetto e l’FSR presenta alcuni inconvenienti, in particolare un peso leggermente elevato e la non compatibilità con SimHub. A mio parere, se Moza rendesse questa ruota compatibile con SimHub, verrebbe presa in considerazione da molti più piloti.

Per quanto mi riguarda, lo consiglio a chi non ama la personalizzazione dello schermo e tutto il resto. Se state cercando un bel volante che funzioni bene con le basi Moza in Formula o GT, l’FSR fa al caso vostro.

gt dd pro

Moza FSR

Un eccellente volante F1 con un’ottima presa.

Notez cet article

Ti potrebbe interessare anche…

Moza ES : Test e recensione

Moza ES : Test e recensione

Moza ESAvantages Plusieurs commandes entièrement paramétrables Finition et matériaux prémiums Excellente ergonomie...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

BUNDLE FANATEC SOTTO I 400 EURO
This is default text for notification bar